fbpx

Il benzene è ritenuto uno dei principali e più pericolosi inquinanti causati dal traffico.

Ma, complici VMC, sistemi di climatizzazione e scarso riciclo d’aria, il benzene è normalmente presente anche all’interno delle nostre case.

E in concentrazioni fino a due volte superiori rispetto all’esterno.

Altre fonti di diffusione di questa sostanza sono il fumo da sigaretta e in misura ancora maggiore quello diffuso dai bastoncini d’incenso.

La pericolosità del benzene è nota da almeno 30 anni e cioè da quando risultò evidente l’elevato numero di leucemie che colpivano i lavoratori regolarmente esposti all’inalazione di questa sostanza.

Altre fonti, anche se minori, di diffusione del benzene, sono materiali edili e pitture, in modo particolare prodotti per l’igienizzazione della casa, per il bricolage, stufe a gas e cherosene.

A elevato rischio sono anche i veicoli da trasporto, al cui interno specifici studi hanno registrato livelli di benzene superiori ai 100 μg/mc: percentuale di molto superiore alla soglia di sicurezza.

Responsabili, in questo caso, i gas di scarico emessi dai tubi di scappamento e veicolati dai sistemi di aerazione all’interno degli abitacoli.

Desideri vivere in ambienti eco-attivi, capaci di mantenersi costante salubri, sicuri e microbiologicamente puliti?

Scopri Oxygen, la rivoluzionaria tecnologia green che purifica l’aria, sanifica le superfici ed elimina gli odori indesiderati.

H 24, 365 giorni all’anno, senza necessità di manodopera e manutenzione.

Oxygen: tutta l’aria che vorresti respirare